Giugno 2012 – Il mercato dei cellulari sforna novità tecnologiche a ritmi frenetici tanto che ormai chiamare gli smartphone “solamente” cellulari sembra quasi un’offesa, sembrano passati anni luce da quando con i cellulari potevamo solo chiamare e inviare SMS. I cellulari permettono di poter fare moltissime attività e di potersi tenere in contatto con gli altri non solo attraverso i modi tradizionali ma anche attraverso funzioni che prima potevamo usare solamente dai PC. Spesso ci si ferma a contare quante persone utilizzano gli specifici servizi: ma quanto queste nuove funzionalità sono considerate soddisfacenti e vengono considerate “irrinunciabili” da chi effettivamente le usa? Per capirlo ci serviremo delle evidenze che Nextplora ci mette a disposizione attraverso l’ultima rilevazione di MobileNext, indagine continuativa dedicata al mondo dei servizi VAS dal cellulare e all’accesso a Internet in mobilità. L’indagine è stata condotta nel mese di Maggio 2012 su un campione di oltre 5.000 individui  rappresentativi della popolazione Internet (15+ anni) e utilizzatori del cellulare.

D. Quanto sei soddisfatto della tua esperienza d’uso relativamente a ciascuno di questi servizi? E quanto non ne faresti più a meno?

Secondo chi ha usato funzionalità avanzate dal proprio cellulare negli ultimi 30 giorni la maggior soddisfazione è legata all’esperienza d’uso del controllare o inviare email (47% Molto soddisfatto), alta soddisfazione anche per l’ascolto della musica / radio e dell’uso dell’Instant Messanger (ambedue 46% di molto soddisfatto) seguito poi dalla possibilità di guardare brevi video (p.e su YouTube) e dai servizi di mobile banking (41% di molto soddisfatto). Stupisce invece un po’ la percentuale di soddisfazione rispetto alla navigazione su Internet tramite cellulare (35% Molto soddisfatto), soprattutto se comparata agli altri servizi. Dai dati emerge però un altro aspetto fondamentale da tenere in considerazione e che riferisce quanto ormai l’accesso a Internet dal cellulare, ed in particolare nella sua forma principale cioè la navigazione, sia una funzionalità irrinunciabile: il 35% degli utilizzatori non ne farebbe assolutamente più a meno, superata nel ranking di “irrinunciabilità” solamente dall’email (40%). L’Instant Messaging merita una nota particolare: la nuova generazione di applicazioni di messaggistica istantanea disponibili sulle varie piattaforme (p.e. whatsApp) unitamente alla loro crescente diffusione registra un elevatissima soddisfazione (46% “molto soddisfatto”) e allo tempo mantiene un’alta rilevanza personale per gli intervistati (34% non ne posso fare più a meno).

[Nextplora]