The Weekly n. 353 – Questa settimana, nell’ottica della costante crescita della diffusione degli smartphone, vogliamo analizzare l’andamento della diffusione dei diversi tipi di tastiere. Per farlo ci serviremo delle evidenze che Nextplora ci mette a disposizione attraverso l’ultima indagine continuativa MobileNext dedicata al mondo dei servizi VAS dal cellulare e all’accesso a Internet in mobilità. L’indagine è stata condotta nel mese di Gennaio 2012 su un campione di oltre 5.000 individui (15+ anni) e utilizzatori del cellulare. Prendendo a riferimento solo i cellulari indicati come il proprio principale, la percentuale di telefoni con tastiera tradizionale (alfanumerico 3×4 tasti) è diminuita dal 51% al 38% (-13 punti percentuali rispetto a gennaio 2011) a favore di una sempre maggiore diffusione della tastiera full touch che passa dal 32% al 44% (+12 PPT). Causa di questo ribaltamento è sicuramente l’introduzione di funzionalità sempre più avanzate: da un lato aumenta la rilevanza della ampiezza dello schermo, e quindi sempre meno spazio ai tasti fisici, dall’altro la necessità di un sistema touch per massimizzarne la user experience. Coerentemente con le attese, a livello socio demografico la fascia d’età 45+ anni è quella maggiormente ancorata alla tastiera tradizionale, mentre la penetrazione del full touch è più alta tra gli uomini e nella fascia d’età più giovane 25-34 anni. È interessante notare, sempre riferendoci al cellulare principale, come il comportamento d’acquisto riguardo al cellulare e quindi la scelta di optare per un determinato tipo di tastiera sia strettamente legato al proprio atteggiamento verso il cellulare stesso: il 45% di chi ha un cellulare tradizionale dichiara di preferire cellulari molto semplici, affidabili, senza funzioni avanzate e il 23% vede nel cellulare un semplice strumento per comunicare con amici/familiari attraverso la Voce e gli SMS. Esigenze opposte per chi ha scelto un cellulare full touch: il 26% infatti è sempre alla ricerca di cellulari con le migliori performance e il 25% è alla ricerca delle funzionalità più avanzate (risoluzione della fotocamera, accesso a Internet ecc…). Quali dunque le caratteristiche maggiormente importanti nella scelta di un cellulare full touch: innanzitutto la connessione Wi-Fi (48%) seguita dall’accesso a Internet (45%), mentre il prezzo e il brand del cellulare si attestano al 43%, laddove invece chi ha scelto un cellulare con una tastiera tradizionale ha puntato principalmente sul prezzo (67%).