Giugno 2012 – In questa settimana a Los Angeles si è svolto l’E3, l’Electronic Entertainment Show, un evento atteso da tutti i video giocatori ed appassionati di video game di tutto il mondo. In questa manifestazione, infatti, le principali compagnie video ludiche (Microsoft, Sony, Nintendo…) presentano le loro novità riguardo le console del futuro e i nuovi giochi con grafica e interattività strabilianti, permettendo anche di provare con mano i vari titoli per testare l’effettiva validità del prodotto prima dell’acquisto.

Il mondo dei videogiochi, dopo essersi rivoluzionato con l’introduzione della Wii sul mercato nel 2006,  ha sempre cercato di raggiungere
traguardi sempre nuovi sia per quanto riguarda la qualità video e audio sia per il grado di interazione sempre maggiore con persone che ormai non devono che usare il proprio corpo come un joystick. Grazie alla tecnologia wireless e console, sempre più connesse al mondo web, la fruizione del videogioco ha cambiato faccia, non è più solo ristretta alla sola console ma può essere pensata come sostitutiva di televisioni, DVD, Stereo e Computer.

Ma come vedono queste trasformazioni le persone comuni? Abbiamo chiesto ai panelisti di Nextplora (ideeopinioni.nextplora.com) come si immaginano la console del futuro (campione non rappresentativo raccolto attraverso un poll).

 

Vince la console come centro di intrattenimento domestico da usare in sostituzione alla televisione al lettore DVD ecc. (47%), al secondo posto con il 26% subentra il tema della mobilità dove la console è pensata come un’integrazione agli smartphone e tablet. Meno importante il fatto che il videogioco possa collegarsi con il web e il social network, 19% e infine solo pochi rispondenti sono rimasti ancorati al vecchio concetto di console classica ristretta solamente al mondo dei videogiochi.

Non resta che attendere i futuri cambiamenti, certo che, con i livelli di grafica e interattività che si sono raggiunti sembra impossibile dare campo ulteriore all’immaginazione.
[Nextplora]