Nasce oggi il nuovo sito per le aziende di Nextplora. A distanza di circa un mese dal lancio di Idee&Opinioni, si completà così una profonda fase di rinnovamento che sta caratterizzando il modo di fare e comunicare la nostra attività di ricerca di mercato.
Anche il nuovo sito per le aziende nasce con l’obiettivo di facilitare la partecipazione estesa, attraverso la quale i nostri manager e ricercatori garantiranno un flusso continuo di stimoli e contributi a riguardo delle cose che stiamo facendo, che vorremmo fare e che si fanno nell’ambito della ricerca di mercato applicata ai consumi, ai mercati e ai media.
Questo sito è anche una “vetrina” molto informale ed estemporanea della vita del nostro istituto, con i tweet dei ricercatori, le immagini dei nostri momenti di condivisione interna ed esterna del nostro lavoro, insomma uno strumento di relazione che volutamente abbiamo concepito scarno e poco istituzionale, ma sempre vivo.
Anche voi lettori siete invitati a prendere parte alla discussione che i diversi stimoli potranno innescare, o usufruire dei materiali che via via metteremo a disposizione a riguardo del nostro pensiero e lavoro.
Con questo nuovo arrivo siamo pronti ad affrontare un 2012 all’insegna dello sviluppo e dell’innovazione, e la possibilità di rendere partecipi e coinvolgere tutti in questa nostra sfida.
Nasce oggi il nuovo sito per le aziende di Nextplora. A distanza di circa un mese dal lancio di Idee&Opinioni, si completa così una profonda fase di rinnovamento che sta caratterizzando il modo di fare e comunicare la nostra attività di ricerca di mercato.
Anche il nuovo sito per le aziende nasce con l’obiettivo di facilitare la partecipazione estesa, attraverso la quale i nostri manager e ricercatori garantiranno un flusso continuo di stimoli e contributi a riguardo delle cose che stiamo facendo, che vorremmo fare e che si fanno nell’ambito della ricerca di mercato applicata ai consumi, ai mercati e ai media.
Questo sito è anche una “vetrina” molto informale ed estemporanea della vita del nostro istituto, con i tweet dei ricercatori, le immagini dei nostri momenti di condivisione interna ed esterna del nostro lavoro, insomma uno strumento di relazione che volutamente abbiamo concepito scarno e poco istituzionale, ma sempre vivo.
Anche voi lettori siete invitati a prendere parte alla discussione che i diversi stimoli potranno innescare, o usufruire dei materiali che via via metteremo a disposizione a riguardo del nostro pensiero e lavoro.
Con questo nuovo arrivo siamo pronti ad affrontare un 2012 all’insegna dello sviluppo e dell’innovazione, e la possibilità di rendere partecipi e coinvolgere tutti in questa nostra sfida.